Studio Tecnico Sitra
Consulenze Tecniche Professionali

Accatastamento Fabbricati

L’accatastamento è una pratica necessaria per effettuare il censimento ai fini fiscali di un immobile, quando è di nuova costruzione o quando subisce delle modifiche.
Nel caso in cui si tratti di una nuova costruzione è necessario redigere preliminarmente un Tipo Mappale, che serve per l’inserimento del fabbricato nella mappa catastale, come previsto dalla circolare n. 2 del 1988 dell’Agenzia del Territorio, per il passaggio da catasto terreni a catasto urbano.
Per redigere il Tipo Mappale il tecnico, oltre ad effettuare un sopralluogo, dovrà utilizzare una strumentazione ottica o GPS per poter eseguire il rilievo. In questo caso per la pratica ci si serve di uno specifico software, PREGEO.
Successivamente il tecnico abilitato avvierà la presentazione della pratica DOCFA (documenti fabbricati), in cui assieme al proprietario propongono al catasto il classamento delle nuove unità immobiliari urbane, mediante la compilazione di appositi modelli catastali digitalizzati dal software DOCFA.
L’utilizzo dei sistemi informatici ormai da un po’ di anni, consente di effettuare l’aggiornamento automatico ed immediato degli atti, senza dover attendere lunghi tempi per l’istruzione delle pratiche.

catasto_img_p1
catasto_img_p2
catasto_img_p3
catasto_img_p4